Resta in contatto

Rassegna Stampa

Gazzetta dello Sport, “Il calcio italiano ricorda Astori”

Ieri il difensore ex Cagliari, Roma e Fiorentina avrebbe compiuto 32 anni

Un collage di piccole foto di Astori e della Fiorentina, una accanto all’altra, a comporre un’immagine più grande. Raffigurante proprio lui, Davide. Elegante e sereno, con la sua maglia viola addosso. Il capitano ieri avrebbe compiuto 32 anni e la Fiorentina ha deciso che questa era l’immagine da pubblicare al mondo per ricordare un ragazzo speciale che non c’è più. Semplice anche la didascalia sotto la foto del profilo instagram ufficiale viola, «#DA13 sempre con noi», con un cuoricino viola accanto. Sempre con noi, auguri capitano» lo striscione dei tifosi viola apparso sul cancello del Franchi. Messaggi da tutto il mondo del calcio. Le ex squadre di Astori, dalla Roma al Milan («Sarà sempre nei cuori e nei pensieri di ogni rossonero») passando per il Cagliari («A te caro Davide il nostro pensiero», con due bambini con la maglia numero 13 di Cagliari e Fiorentina che si abbracciano).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Tifo Lazio ma ammiravo Agostino come calciatore e come uomo. Apprezzo molto anche suo figlio. Il coro con il suo nome mi faceva venire i brividi."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Totti.?.un mito la laggenda calcistica che mi ha reso orgoglioso più di quanto lo fossi , tifoso della Roma. E con tutto il rispetto per gli attuali..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Te vojo bene Principe! Sei stato il mio idolo da ragazzino, dopo Falcao il giocatore che mi ha fatto innamorare della AsRoma e di Roma."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Gli anni della Magica... indimenticabili momenti di sport ancora genuini con un allenatore maestro in tutti i sensi un grazie grande e sentito......"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "L'anima della Roma"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa