Sito appartenente al Network

Sabatini: “Il mio più grande rimpianto è Pastore, avrebbe potuto fare di più”.

“Per non parlare di Iturbe e Dodò”

Intervistato nel corso della trasmissione “Rabona”, in onda su Rai Tre, l’ex direttore sportivo della Roma Walter Sabatini ha svelato i più grandi rimpianti della sua lunga carriera da dirigente tr. “Il mio più grande rimpianto? È stato Pastore: giocava un calcio da sogno, ha fatto una buona carriera però poi si è totalmente seduto, e gliel’ho anche detto. Per non parlare di Iturbe o Dodò. Bidoni? Ho le mie colpe. Qualche volta ci aspettiamo troppo dai giocatori stranieri, giocare qui in Italia non è semplice”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...
Si affrontano due nazioni di grande tradizione, anche se negli ultimi anni il parco giocatori...
E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...