Resta in contatto

Rassegna Stampa

Il Messaggero, “Di Francesco medico ancora poco soddisfatto della cura”

“Siamo sempre un po’ malaticci”

Arriva la quarta vittoria consecutiva tra campionato e Coppa Italia, ma il sorriso di Eusebio Di Francesco è soltanto a metà: «Risultati e prestazioni ci aiutano in termini di consapevolezza, ma siamo sempre un po’ malaticci… Anche con il Torino ci siamo presi un raffreddore e come nostro solito ce la siamo un po’ complicata. Credo che meritavamo un vantaggio anche più largo nel primo tempo per quanto dimostrato. Ho visto grande qualità fino al 2-1. Debbo però sottolineare che la squadra ha reagito nel modo giusto dopo il 2-2e questa è una dimostrazione di grande forza». Poi una chiosa su Dzeko, ancora a secco di gol: «È mancato nella fase conclusiva ma si è messo a disposizione della squadra facendo un po’ il regista avanzato. Mi auguro che ricominci presto a segnare. È troppo importante per noi». Su Zaniolo: «Nel gol di Nicolò c’è caparbietà e forza fisica, lui è un ragazzo che non molla niente. E’ uno di quei giocatori che rompe gli equilibri, ha la capacità di recuperare il pallone con grande aggressività. Deve continuare a giocare come si allena». Lo scrive Il Messaggero.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

si però curateli pe’ davero che so fatti de burro

Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Bravo, il più bel commento sul grandissimo e inarrivabile Ago!"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Pure io diventai giallorosso per il Barone e per Falcao e dato che abito a Torino pure per il gusto di contrastare la odiata juventus e tutti gli..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Capitano mio capitano quanto ne sarei felice se allenassi un giorno la nostra amata Roma. Grazie Peppe"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa