Resta in contatto

Calciomercato

Barrios, Burdisso: “Abbiamo l’obbligo di liberare un posto”

Burdisso: “Basta un prestito”

L’affare Barrios continua ad essere animato da colpi di scena continui. Ancora non si sa se la Roma riuscirà o meno a portarlo nella capitale, ma il Boca in ogni caso dovrà liberare dei posti per i nuovi giocatori stranieri. Nicolas Burdisso, direttore sportivo del club argentino, intervistato da TNT Sports dopo la gara di ieri contro il Newell’sOld Boys, si è espresso in merito alla situazione: “Il problema del limite di stranieri è una situazione che abbiamo ereditato. C’era un trasferimento quasi fatto per un calciatore che ci avrebbe liberato un posto, ma la cessione di Nandez è saltata. La decisione che prendiamo non riguarda la gerarchia o il lato sportivo, ma solamente questa regola. Vorremmo che i sette giocatori facessero ancora parte del Boca e, in base a ciò, prenderemo le decisioni. Non è necessario vendere, può esserci anche un prestito. Abbiamo l’obbligo di liberare un posto e dobbiamo farlo nel miglior modo possibile. Definiremo tutto insieme all’allenatore”.

La redazione di siamolaroma.it ha intervistato in esclusiva il ds del Boca Matellan e il vicepresidente degli xeneizes Ferrari. Le loro dichiarazioni confermano una trattativa per il giocatore colombiano: Matellan sottolinea come non ci sia ancora l’accordo; mentre Ferrari indica Burdisso e Angelici come i principali interlocutori della trattativa.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Pure io diventai giallorosso per il Barone e per Falcao e dato che abito a Torino pure per il gusto di contrastare la odiata juventus e tutti gli..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Capitano mio capitano quanto ne sarei felice se allenassi un giorno la nostra amata Roma. Grazie Peppe"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Che dire? Come giocatore, un grande Campione, come uomo purtroppo no lo conoscevamo bene fino in fondo e poi chi di noi non sbaglia nella propria..."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Calciomercato