Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

La Repubblica, “Ci pensa la difesa. Roma aggrappata al treno Champions”

Una vittoria importante per rimanere aggrappati al Milan e puntare così al quarto posto

Rimanere aggrappati al Milan e non lasciarlo andare via. In Serie A si lotta affannosamente per il quarto posto, una specie di tombolino o di scudetto degli altri. La Roma ha risposto ai concorrenti come ha potuto, non certo in maniera particolarmente esaltante ma facendo comunque due gol al Bologna con due difensori: Kolarov e Fazio. Reparto sempre utile, quello della retroguardia in zona offensiva, quando Dzeko e compagni non sono brillanti. Da dopo Natale, seppur con qualche intoppo come Firenze, sono arrivati i risultati. Segno anche che la coincidenza della Champions e la brillante vittoria col Porto, sia pure con l’ansia della qualificazione in sospeso e che il buon Di Francesco ha ritrovato il feeling giusto per tenere insieme il gruppo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa