Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Il Sole 24 Ore, Tpo, il Porto se la cava con una multa: la Fifa chiede 44 mila euro

Il club lusitano avrebbe siglato contratti che permettevano a terze parti di avere influenza sull’indipendenza del club e sulle politiche dei trasferimenti

La Commissione Disiciplinare della Fifa ha sanzionato il Porto con una multa di 50 mila franchi svizzeri (circa 44 mila euro) per violazioni in merito all’ingerenza di terze parti e per non aver fornito dati corretti nel Transfer Matching System (TMS). Per la Commissione Disciplinare, il club portoghese ha violato l’articolo 18 bis par. 1 del Regolamento sullo Status e sui Trasferimenti dei Giocatori (RSTP) siglando contratti che permettevano a parti terze di avere un influenza sull’indipendenza del club e sulle politiche relative ai trasferimenti. Inoltre, il Porto ha violato l’articolo 4 par. 2 dello stesso regolamento (edizione del 2012) per non aver fornito dati corretti nel TMS riguardo al trasferimento di un giocatore.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa