Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Il Corriere della Sera, Una Roma da brividi salvata da Dzeko

Arbitro, Goldaniga e Stadio. Così Dzeko si è infuriato

Regola numero uno: mai far arrabbiare l’uomo tranquillo. A Frosinone ci si sono messi il pessimo arbitro Manganiello (che lo aveva espulso a Firenze) , le scarpe da gioco, Goldaniga e il pubblico del Benito Stirpe. Un cocktail che ha scatenato Edin Dzeko che ha diviso la sua furia in due puntate. Prima, tra il 30′ e il 31′, ha ribaltato la partita che la Roma stava perdendo con merito: un gol e una splendida apertura che ha dato il là al gol di Pellegrini. Poi, con un colpo ancora più importante, ha regalato i tre punti ai giallorossi su assist di El Shaarawy. La squadra di Di Francesco per adesso ha salvato la classifica ma ci vorrà molto di più se si vuole arrivare quarti. Una piccola nota di mercato: Dzeko è in scadenza a giugno e l’Inter sembra essere interessata. Lo riporta Il Corriere della Sera.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa