Resta in contatto

Rassegna Stampa

La Gazzetta dello Sport, Occhio Di Francesco, ti giochi tutto. Riconquistare Roma contro Lazio e Porto

Tutte le storie cominciano, ma non tutte hanno un vero finale

La storia della Roma a trazione statunitense è anche una collezione di storie interrotte, ed anche quest’anno si corre il rischio di rivivere situazione già viste. Così Di Francesco, nonostante le due vittorie consecutive, sa che le sfide con Lazio e Porto potrebbero essere decisive per la stagione giallorossa e di conseguenza per il suo futuro. La permanenza sulla panchina dell’abruzzese è legata però anche a quella di Monchi, sempre più vicino all’addio a fine stagione. Questo indebolirebbe la posizione dell’allenatore, il quale è comunque ancora perfettamente in grado di costruire la sua fortuna, arrivando in zona Champions e facendo bene in Europa.

Nel caso in cui ci dovesse essere un cambio in panchina, logico che lo show di ieri a Londra allontani Sarri da quella del Chelsea con tutte le ricadute del caso, mentre sul fronte della direzione sportiva, accanto a nomi noti prende corpo anche la soluzione interna, che galleggia tra Balzaretti e Massara.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa