Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Edicola

L’Edicola, tutti gli occhi sul primo derby di Zaniolo. Sale l’allerta in città

E’ il debutto di Zaniolo nel derby di Roma. Città intanto blindata già da oggi

Sarà il suo primo derby, occhi e riflettori saranno puntati su Nicolò Zaniolo. Il talento 19enne della Roma è pronto a scendere in campo nella delicata sfida di sabato sera, senza paura e con la voglia di mostrare tutto il suo enorme potenziale. Lo farà insieme con El Shaarawy e Dzeko (il bosniaco, in scadenza di contratto a giugno 2020, è finito nel mirino dell’Inter).

Chi vive un derby a parte è Aleksandar Kolarov, l’unico giocatore ad aver segnato un gol con le due maglie negli ultimi 50 anni: record che vuole infrangere andando a segno ancora una volta. E sarà una gara dal sapore particolare anche per Bryan Cristante: il riscatto del suo cartellino è arrivato in tempi record. Proverà ad esserci in tutti i modi Kostas Manolas: oggi il greco farà l’ultimo test nella rifinitura e poi verrà spedito in campo da mister Di Francesco.

Intanto sale l’allerta in città: il piano sicurezza scatterò da questa mattina con controlli e bonifiche in tutta l’area dell’Olimpico. Si temono infiltrazioni di tifoserie straniere. Tavolo tecnico in giornata per organizzare il tutto.

Infine, buone notizie dalla semestrale: i conti sono ok e si va verso un nuovo record per quanto riguarda i ricavi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Edicola