Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Bookmakers, Porto nettamente favorito sulla Roma

Le quote della sfida di domani danno i padroni di casa favoriti per il passaggio del turno. Secondo le quote sarà una partita ricca di gol

Domani sera la Roma si gioca, per l’ennesima volta in questo campionato, la partita della vita. La gara di ritorno negli ottavi di finale di Champions League contro il Porto sarà decisiva non solo per il passaggio del turno, ma anche per il futuro di Eusebio Di Francesco, a rischio esonero in caso di disfatta. Nonostante il gol di vantaggio favorevole alla Roma, non sarà comunque una partita facile, vista la determinazione dei padroni di casa e, sopratutto, uno stadio Do Dragao tutto esaurito che fomenterà di più gli animi dei giocatori biancoazzurri.

Le migliori quote 1X2 di Porto-Roma

Anche i bookmakers sembrano pensarla così: la vittoria del Porto non va oltre il 2,05, mentre la conferma del successo dell’Olimpico per la Roma tocca addirittura la quota di 3,80. Anche per il pareggio la quota si assesta sulla stessa cifra.

Fonte BetCalcio.it

Le migliori quote Under/Over di Porto-Roma

E’ interessante notare come le quote Under 1.5 e 2.5 siano drasticamente diverse da quelle Over 1.5 e 2.5: secondo i bookmakers la sfida tra Porto e Roma non sarà una partita a reti bianche, dato che l’Under 1.5 raggiunge una quota di 4,5 e l’Under 2.5 quella di 2,25. Discorso diverso per gli Over, che si stabilizzano sulle quote di 1,24 e 1,75

Fonte BetCalcio.it

Le migliori quote Goal/No Goal di Porto-Roma

Particolare attenzione anche alle quote del Goal/No Goal: la possibilità di vedere a segno entrambe le squadre è alta, proprio per questo la quota massima è di 1,65. Discorso differente per quanto riguarda il segno No Goal, che arriva a 2,30. Possibile quindi per le società di scommesse che si vada verso un risultato molto simile a quello dell’andata, magari con più gol di scarto.

Fonte BetCalcio.it

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Approfondimenti