Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Milano Finanza, Il Qatar punta la Serie A e studia Roma e Milan

Il paese sarebbe interessato a entrare nell’azionariato dei grandi club di Serie A, e starebbe studiando i due club che potrebbero cambiare società

L’interesse del Qatar per la Roma potrebbe anche non esaurirsi con la sponsorizzazione (tramite la compagnia aerea Qatar Airways) del club giallorosso datata primavera 2018. Secondo quanto MF- Milano Finanza ha potuto verificare da fonti manageriali, il Paese del Golfo Persico sarebbe interessato a entrare nell’azionariato di un grande club di Serie A e starebbe studiando la situazione nelle due società storiche che per motivi diversi potrebbero cambiare proprietà: la Roma e il Milan. Il sodalizio giallorosso, controllato all’82% dall’imprenditore statunitense James Pallotta tramite il veicolo As Roma Spv, si trova alla vigilia di una rivoluzione manageriale e tecnica. E non è nemmeno escluso che Pallotta, alle prese con le lungaggini burocratiche che stanno complicando la costruzione del nuovo stadio, possa vendere se messo di fronte ad un’offerta concreta. L’Emirato, che tramite la Qatar Investment Authority controlla il Paris-Sanit Germain, metterebbe così le mani sul club di un’altra città europea, facendo l’en plein sulle due capitali più belle del vecchio continente. L’operazione consentirebbe consentirebbe agli enti qatarini di entrare dalla porta principale nel mondo capitolino così come hanno fatto a Parigi, dove hanno grandi interessi immobiliari.
C’è da dire che quando si era arrivati all’accordo di sponsorizzazione tra QatarAirways e Roma, qualcuno aveva sottolineato come l’interesse di un paese islamico per la città eterna (simbolo della cristianità) non fosse stato molto gradito in Vaticano. E la cosa infastidirebbe ancora di più se tale interesse si ingrandisse. Anche per questo i manager qatarini starebbero studiando il dossier del Milan.

22 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

22 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa