Resta in contatto

Rassegna Stampa

CorSport, “Petrachi ora è più vicino”

Il ds del Torino è ad un passo dalla Roma: dopo l’intesa sul contratto, si attende soltanto l’incontro con Cairo. Poi la partenza per Boston e la firma

Il futuro della Roma passa per quello di Gianluca b: il ds del Torino sembra ormai pronto a lasciare il capoluogo piemontese per trasferirsi a Trigoria, sopratutto dopo l’intesa con la Roma per un contratto biennale. Il suo arrivo potrebbe cambiare l’aspetto dell’organigramma societario giallorosso: l’attuale ds Massara dovrà infatti decidere se restare con un altro ruolo, verosimilmente quello di responsabile dello scouting. Anche Totti poi andrebbe a ricoprire un ruolo più decisionale. Il futuro ds giallorosso nei prossimi giorni parlerà con il presidente granata Cairo, e solo allora pianificherà il suo viaggio a Boston per parlare direttamente con Pallotta. Per rendere meno traumatica la sua partenza dal Torino è probabile che venga messa in piedi un’operazione di mercato che ribadisca ai buoni rapporti tra i due club. Il futuro direttore sportivo avrà carta bianca, pur sapendo di doversi confrontare con una società che ha varie anime. Il ds potrebbe portare con sé a Trigoria anche il suo più stretto collaboratore, Antonio Cavallo. Resterebbero da definire la posizione di Balzaretti, così come quella di Tarantino.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa