Resta in contatto

Day

Day 123, 21 convocati per Genova. La Roma aspetta Conte

Tutte le principali notizie della giornata

PRIMA SQUADRA – Francesco Totti non dà garanzie sul fatto che la serie tv sulla sua vita sia realizzata.

Gli auguri di Totti a Nainggolan sui social network per i 31 anni del centrocampista belga dell’Inter.

Le parole di Federico Fazio prima della gara contro il Genoa.

Gli auguri di compleanno di Manolas a Nainggolan.

La Roma, partita alle 17:30 da Fiumicino, è arrivata a Genoa.

Sono 21 i convocati di Claudio Ranieri per la trasferta di Genova.

Torello e partitella nella rifinitura che precede la gara di Marassi.

GENOA – Sono 23 i convocati di Prandelli per la gara contro la Roma: c’è anche l’ex Sanabria nella lista.

Le parole di Prandelli in conferenza stampa prima della gara contro i giallorossi.

CALCIOMERCATO – L’agente di Marcos Senesi, difensore classe 1997 del San Lorenzo, ammette che il club argentino lo debba vendere per non perderlo a zero. Sul calciatore c’è anche la Roma.

Tottenham su Zaniolo: il club inglese sarebbe pronto ad offrire 60 milioni di euro ai giallorossi per cedere il numero 22.

La Roma guarda in Germania: piacciono Kruse (in scadenza con il Werder Brema) e Caligiuri (scadenza 2020 con lo Schalke).

La Roma su Conte, nessun riscontro riguardo un’offerta presentata a Mourinho.

Si allarga il numero di pretendenti per Schick in Bundesliga: anche il Bayern Leverkusen interessato al numero 14 giallorosso.

PRIMAVERA – Le parole di mister Alberto De Rossi alla vigilia della gara contro il Cagliari.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Day