Resta in contatto

Rassegna Stampa

Il Tempo, “Proietti: «Scelta inspiegabile»”

L’attore romanista: ” Saremmo tutti contenti se De Rossi giocasse ancora con la Roma, lo vediamo sul campo, mi sembra ancora fondamentale per la squadra”

Gigi Proietti, attore e comico romano e romanista, ha rilasciato un’intervista a Il Tempo, nella quale ha parlato della scelta della società di non rinnovare il contratto del capitano giallorosso, Daniele De Rossi:

Che sensazione ha provato quando l’ha saputo?
Non posso fare nessuna dichiarazione dal sapore polemico, perché queste cose bisogna conoscerle molto bene per commentarle e io non so tutti i minimi particolari che hanno portato la società a questa decisione, non basta una conferenza stampa per chiarirlo. Posso solo dire, da normale tifoso romanista, che è una scelta incomprensibile. Saremmo tutti contenti se De Rossi giocasse ancora con la Roma, lo vediamo sul campo, mi sembra ancora fondamentale per la squadra. Per lui parla il rendimento in questa stagione.

Una Roma senza lui e Totti, è la fine di un’era?
In parte lo è, Francesco e Daniele hanno rappresentato un’epoca, ma questo non dipende di certo soltanto dalla società, è dovuta anche a fatti anagrafici, prima o poi sarebbe comunque arrivato questo momento. Bisogna essere sempre logici e pensare, non bisogna solo essere partigiani irrazionali. Di certo non potevano continuare a giocare per sempre. Però c’è modo e modo di fare le cose. Se uno raggiunge i limiti di età e decide di smettere, è più che normale che si arrivi ad un ritiro. Ribadisco, ci sono maniere diverse per arrivare alla fine di un percorso.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Che dire? Come giocatore, un grande Campione, come uomo purtroppo no lo conoscevamo bene fino in fondo e poi chi di noi non sbaglia nella propria..."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Il mio primo vero amore... un sogno vederlo sulla panchina della Roma come allenatore"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Grande Barone! Iniziai allora a tifare la Roma, per la sua zona totale e quel genio di Falcao!"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa