Resta in contatto

Rassegna Stampa

Il Tempo, “La rivoluzione giallorossa parte dal tecnico”

Gasperini o Sarri, la Roma ripartirà da uno di questi due

L’intenzione è quella di fare piazza pulita, tagliando molti rami secchi della squadra per dare nuova linfa al progetto, che può puntare su molti giovani di belle speranze in rosa. Se il tecnico del Chelsea non fosse disponibile allora ecco pronto quello dell’Atalanta che negli ultimi due anni ha incassato 170 milioni di euro con le cessioni dei suoi gioielli. E’ seguito anche dal Milan, ma alla Roma potrebbe rilanciare diversi giocatori anche se servirebbe un mercato mirato per il suo 3-4-3. Porterebbe a Trigoria metodi di lavoro massacranti visto che gli schemi e la tattica vengono svolti correndo e contrastando come se fosse una gara ufficiale. C’è una cura quasi maniacale dell’alimentazione dei giocatori ed uso di frasi motivazionali per caricare il gruppo. Dal punto di vista tattico Gasperini si affida al preparatore Borelli e alle metodologie del guru danese Bangsbo. Il punto di forse in difesa è il pressing molto alto, giocando a uomo a tutto campo. L’alternativa all’atalantino è Sarri che è in uscita dal Chelsea e che ha avuto diversi contatti con Baldini negli ultimi mesi. Il consigliere di Pallotta lo preferirebbe a Gasperini, ma l’ex Napoli ha preso tempo in attesa delle mosse della Juventus.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa