Resta in contatto

Rassegna Stampa

Il Messaggero, “Totti, addio a reti unificate”

Alle ore 14, diretta tv dal Salone d’Onore del Coni

Alla tristezza di 2 anni fa aggiunge la rabbia che lo ha accompagnato definitivamente fuori dalla sua Roma. Così Francesco Totti chiuderà i suoi 30 anni in giallorosso. Lontano da Trigoria e da chi la governa. Ma metterà in piazza come è stato fatto fuori e da chi. E, avendo più credibilità e più appeal di chi lo ha usato e preso in giro fino all’ultimo giorno, parlerà a reti unificate: Rai, Sky, Mediaset più i social e i siti internet. Alle ore 14, diretta tv dal Salone d’Onore del Coni, concessione dell’amico Giovanni Malagò.

Paolo Condò, il giornalista che ha firmato la biografia Un Capitano presentata a settembre al Colosseo, farà il moderatore. Accreditati 250 giornalisti. I posti a sedere sono 160, più 30 quelli degli scranni che però potrebbero non essere utilizzati per dar spazio, a quel punto in piedi, a più persone. Contando anche fotografi e operatori tv, davanti al palco saranno più di 350 i presenti. Fuori, invece, attesi i gruppi della Curva Sud.

Totti farà un’introduzione, o ffrirà finalmente alla piazza la chiarezza che spesso gli è stata silenziata dentro il recinto di Trigoria. Francesco dirà perché se n’è andato. Indicherà chi lo ha voluto escludere da ogni strategia. Baldini, ovviamente. Entrerà nei particolari. Ringrazierà Fienga. Non Pallotta che si fa condizionare in ogni scelta senza vivere la realtà quotidiana. Bacchettata in arrivo anche per qualche altro dirigente, svelto a scaricarlo nei giorni più delicati della convivenza con Spalletti. Non darà, invece, anticipazioni sulla nuova vita. Ci penserà dopo le vacanze: solo l’addio è ufficiale, l’arrivederci no. Chissà se tornerà e quando. Gli piacerebbe ricominciare con Daniele De Rossi, quando la proprietà non sarà più quella attuale. Hanno anche provato a metterli uno contro l’altro, tentativo andato a vuoto. Anzi, utile a rafforzare l’amicizia. E a programmare il domani in tandem: dirigente con pieni poteri e allenatore della Roma che verrà.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Una delle giornate più tristi con questo ci avete tolto veramente tt capitano x sempre?❤?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Capitano uno di noi SEMPRE E PER SEMPRE.
Ti amiamo❤️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande capitano sei tutti noi❤️?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Forza Francesco……..se mozzicheranno le mani. Non sanno che se so” persi.
A te auguro il Meglio?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Lo dovevi fare prima Capita’ , in mezzo a sta banda de falsi !!! ?❤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande capitano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Confermo . Forza Roma Sempre ! Un abbraccio e buona estate ??

Advertisement

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Grande Principe!"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Daniele De Rossi rappresenta l'essenza del romanismo. Uomo intelligente e mai banale, un ultras in campo, un giocatore dalle doti indiscusse e sempre..."

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Agostino DIBBBA il capitano di quando ero bambino..il primo capitano che ho visto allo stadio !!forse per questo ho un ricordo speciale!!!assurdo come..."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Hai ragione giocatori come Totti con il suo senso di appartenenza non esisteranno più in questo tipo di calcio FORZA ROMA SEMPRE"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Gli anni della Magica... indimenticabili momenti di sport ancora genuini con un allenatore maestro in tutti i sensi un grazie grande e sentito......"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa