Resta in contatto

Rassegna Stampa

GaSport, “Barella aspetta e spera. Giulini annuncia l’accordo con la Roma”

Ma Barella vuole solo l’Inter

La tensione intorno all’affare Barella è alta e l’esito dell’operazione è tutt’altro che scontato. Da una parte c’è il Cagliari, che ha in mano il giocatore, dall’altra ci sono Inter Roma, con i nerazzurri che sono fermi all’offerta di 36 milioni più 4 di bonus ed eventuali giovani in prestito, mentre i giallorossi hanno messo giallorossi hanno messo sul piatto 35 milioni più Defrel. Questa seconda offerta convince maggiormente il presidente Giulini:

L’11 giugno abbiamo raggiunto l’accordo con l’Inter sulla parte fissa, la cosa più importante in ogni trattativa, c’erano solo i bonus da discutere – ha raccontato -. Però sono 20 giorni che non sentiamo l’Inter, non so se sia più interessata al ragazzo. Nel frattempo è arrivata una proposta della Roma ancora più importante e abbiamo chiuso con loro, siamo soddisfatti. Adesso credo sia legittimo che il ragazzo si prenda due giorni per decidere il futuro“. In realtà il giocatore aveva già scelto di giocare per Conte, ma adesso potrebbe dover rivedere i suoi piani e qualora si dovesse convincere di andare a Trigoria, comincerebbe la trattativa per il suo contratto: la richiesta è di tre milioni a stagione più bonus. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa