Resta in contatto

Rassegna Stampa

Il Messaggero, “Variante sul binario morto, non c’è accordo sulle opere”

Gli incontri coi proponenti al dipartimento Urbanistica sono fermi.

Quando si chiede di Tor di Valle dal Campidoglio rispondono “tutto fermo” e sono parole molto diverse dall’hashtag sullo #StadioFattoBene propagandato fino agli arresti per corruzione dell’anno scorso.

Lo slogan ha perso campo dalla bocciatura della viabilità da parte del Politecnico di TorinoGli incontri coi proponenti al dipartimento Urbanistica sono fermi. Il motivo è semplice: “Non c’è intesa sulla convenzione, pochissimi passi avanti. Nessuno sostanziale“. 

Resta la distanza più che marcata tra i due fronti e i punti di attrito sono tanti, ma il concetto generale su cui ci si accapiglia è uno solo: i privati vorrebbero aprire lo stadio e il maxi-centro di negozi, uffici e alberghi anche se non saranno pronte tutte le opere pubbliche promesse.

La ferrovia Roma-Lido dovrebbe viaggiare al ritmo di un treno ogni 3 minuti e mezzo e l’Ostiense-Via del Mare va unificata per ridurre i disagi, già considerevoli, del traffico. Lo scrive Il Messaggero.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] si chiede di Tor di Valle dal Campidoglio rispondono “tutto fermo” e sono parole molto diverse dall’hashtag […]

Advertisement

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Il mio primo vero amore... un sogno vederlo sulla panchina della Roma come allenatore"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Finire il vostre preoccupazioni d denaro stupido la mia offerta di prestito. Offro di 5000 ha 200 000 000 € un interessato del 3% per anno e-mail:..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Grande Barone! Iniziai allora a tifare la Roma, per la sua zona totale e quel genio di Falcao!"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa