Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Trigoria, squadra in campo per il primo allenamento della giornata (VIDEO)

Terzo giorno consecutivo di doppie sedute

Oggi, venerdì 12 luglio, la Roma scende in campo alle 9.30 per la prima seduta odierna. Terzo giorno consecutivo di doppie sedute agli ordini di Paulo Fonseca e dei suoi assistenti. La prima mezz’ora dell’allenamento di oggi è aperto alla stampa dopodiché i calciatori giallorossi continueranno, come di consueto, a svolgere l’allenamento a porte chiuse.

(CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE DELL’ALLENAMENTO)

10.09 – Comincia la parte tattica. Squadra divisa per reparti. Fonseca spiega gli esercizi ai difensori. Centrocampisti e attaccanti da una parte per lavorare con le sagome. Finisce la parte aperta alla stampa.

10.05 – Durante il torello Fonseca e lo staff chiamano il pressing di continuo.

9.58 – Fonseca: “Appena il pallone esce preparatevi per il pressing. Dovete essere sempre pronti a offrire un passaggio al compagno”.

9.55 – Gruppo diviso in due per un lavoro su possesso palla:

Gruppo 1: Kluivert, Perotti, Spinazzola, Cristante, Gerson, Dzeko, Florenzi, Antenucci, Kolarov, Capradossi, Bouah.

Gruppo 2: Defrel, Fazio, Nzonzi, Karsdorp, Schick, Coric, Jesus, Santon, Pastore, Under.

9.48Petrachi segue l’allenamento da bordo campo.

9.45 – Iniziata la consueta fase di riscaldamento con alcuni giri di campo per la riattivazione muscolare. Out Gonalons e Riccardi.

9.30 – I giocatori stanno iniziando ad entrare sul campo d’allenamento

9.00 – I giallorossi sono negli spogliatoi e si stanno preparando a scendere in campo.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra