Resta in contatto

Edicola

L’Edicola, la Roma chiude il precampionato. Dzeko è il faro

Tutta la rassegna stampa in un click

La Gazzetta dello Sport – La Roma di Paulo Fonseca vince con l’Arezzo ma balla dietro: urge un difensore e il nome caldo rimane quello di Daniele Rugani. Intanto il portoghese valuterà in questi giorni il turco Cetin: voluto fortemente da Petrachi, ha 10 giorni per convincere FonsecaContento Perotti del gol e del ruolo che Fonseca gli sta ritagliando, bene anche Zaniolo, incoronato da Mancini come il talento azzurro più promettente. Contro il Genoa torneranno a disposizione anche Veretout e Pastore. Sul fronte mercato, tante le possibili uscite: si lavora invece sul prestito di Zappacosta.

Il MessaggeroEdin Dzeko festeggia il rinnovo a modo suo: tanti palloni toccati e il gol del momentaneo 1-2 in favore dei giallorossi. La permanenza del bosniaco ovviamente cambia tutto nei piani di mercato di Petrachi: ora spazio ad un difensore e un’occasione nel ruolo di esterno.

Il Corriere della Sera – La Roma batte anche l’Arezzo, nell’ultimo test precampionato, ma soffre oltremodo dietro: urge rinforzo di spessore per Fonseca. Segna Dzeko, alla “prima” dopo il rinnovo: l’agente ha spiegato ai microfoni di Trs tutti i retroscena dell’affare.

La Repubblica – Il rinnovo di Dzeko ha portato nuovo entusiasmo in casa Roma: il più felice appare Florenzi, convinto che la Roma abbia fatto sul mercato il miglior acquisto possibile. Intanto il bosniaco conduce i giallorossi alla vittoria contro l’Arezzo: buona la prestazione di Zaniolo.

Il TempoEdin firma, rinnova e segna: anche contro l’Arezzo, il bosniaco appare con personalità il faro della Roma. Ora Petrachi può concentrarsi sul difensore, aspettando che il mercato regali un’occasione. Infine, tra una decina di giorni, il sorteggio dei gironi di Europa League: la Roma è tranquilla, tra le teste di serie.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Edicola