Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

UFFICIALE: Maxime Gonalons è un nuovo giocatore del Granada (COMUNICATO)

Il club spagnolo deposita il contratto alla lega spagnola

Maxime Gonalons il prossimo anno tornerà a giocare in Liga. Non più al Siviglia di Monchi, bensì al Granada.

L’AS Roma rende noto di aver ceduto a titolo temporaneo e gratuito, fino al 30 giugno 2020, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Maxime Gonalons, al Granada Club de Fútbol.

L’accordo prevede, al verificarsi di determinate situazioni sportive, l’obbligo di acquisizione a titolo definitivo per 4 milioni di euro.

Il calciatore, arrivato nella Capitale nell’estate del 2017, ha collezionato 23 presenze in giallorosso. La scorsa stagione ha giocato in prestito al Siviglia.

Il Club augura a Maxime le migliori fortune per la nuova avventura nella Liga“.

Ecco anche il comunicato del club spagnolo.

El Granada Club de Fútbol ha llegado a un acuerdo con la AS Roma para la cesión con opción de compra del centrocampista Maxime Gonalons. El jugador francés, que mañana se incorporará a la disciplina del primer equipo, militó la pasada campaña en el Sevilla FC disputando 536 minutos en La Liga Santander.

Además, ha disputado con regularidad encuentros correspondientes a competiciones europeas (Liga de Campeones y Europa League), disputando 4609 minutos. Especialmente reseñable fue su etapa en el Olympique de Lyon  (2009 a 2017) donde Gonalons jugó 334 encuentros, firmó 12 asistencias y marcó 13 goles. 

La presentación será mañana martes a las 12:30 horas en la Ciudad Deportiva“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Calciomercato