Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

E’ stato fatto tutto per la Champions

Petrachi chiude il mercato ribaltando la Roma con un occhio attento ai conti

Dieci ingressi veri più un paio di giovani e una quindicina di partenze. In totale il ds ha spostato 231 milioni di euro ed ha scelto di aspettare le ultime ore di mercato immaginando che gli esuberi dei grandi club lo avrebbero aiutato dopo l’inizio dei campionati. Petrachi, poi, ha avuto una sponda molto utile in Baldini che ha supportato attivamente il mercato della Roma.

Dopo aver trattato Alderweireld ha saputo che Zappacosta, Smalling e Mkhitaryan sarebbero stati raggiungibili a condizioni vantaggiose, soprattutto quest’ultimo grazie al buon rapporto che c’è con Emery. I rinnovi hanno spento diversi focolai di insofferenza che potevano essere pericolosi. Come ha spiegato Calvo per la Roma non è un problema restare fuori dalla Champions per una stagione, lo diventerebbe qualora si fallisse l’obiettivo anche in questo campionato. Lo scrive oggi il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa