Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Dzeko lancia Miki: “Felice per lui, si inserirà bene”

Si gioca Armenia-Bosnia

Edin Dzeko e Henrikh Mkhitaryan oggi si affronteranno con le maglie di Bosnia e Armenia in un faccia a faccia che anticiperà la loro convivenza dentro Trigoria. Il bosniaco ieri in conferenza ha parlato del suo nuovo compagno di squadra: “Sono molto contento del suo arrivo, spero solo che non metta in mostra le sue qualità in questo match (ride, ndr). L’arrivo di Mkhitaryan è un arricchimento per noi. Passare dalla Premier alla Serie A è un cambiamento enorme. In Inghilterra il calcio è più rapido, in Italia molto più tattico. Ma lui non avrà problemi ad adattarsi: io e i miei compagni lo aiuteremo ad adattarsi il più velocemente possibile. Spero ci aiuti a raggiungere i nostri obiettivi“.

Paulo Fonseca intanto guarderà il match: il suo augurio è quello che entrambi tornino alla base senza infortuni, visto che in questi giorni Under è dovuto tornare alla base. Il tecnico portoghese li farà giocare insieme, con l’armeno alle spalle del bosniaco e libero di spaziare sulla trequarti campo. Domani ci sarà la ripresa degli allenamenti dopo due giorni di riposo: in vista del Sassuolo la speranza è quella di recuperare almeno Spinazzola. Lo scrive La Repubblica.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa