Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

De Rossi esulta: “Ora chiamatemi mister presente”

De Rossi si prende la prima gioia nel derby da allenatore della Roma, vincendo una partita tesissima nel momento clou della stagione

Daniele De Rossi - Roma

E menomale che aveva imparato a vivere il derby in modo più tranquillo. Quando al fischio finale è saltato prima in braccio al team manager Cardini per poi in un secondo tempo, rientrando, correre sotto la Sud, è sembrato di rivederlo in veste calciatore. Il derby per De Rossi era già iniziato a Lecce, con un’idea fissa in testa: vincerlo. C’è riuscito, senza badare troppo ai fronzoli, sfruttando un calcio piazzato e poi difendendo spesso e volentieri a cinque. “Sentivamo una pressione incredibile, gli ultimi minuti sono stati tosti da sopportare. Ho chiesto al IV Uomo se si fosse rotto il tabellone perché il tempo non passava mai”, ha scherzato DDR nel postpartita.

Successivamente si è soffermato anche sul suo futuro: “Non ci penso. Come mi dovete chiamare? Mister presente soprattutto dopo questo successo. Ogni tanto bisogna buttarsi sul divano con birra e patatine e godersi quanto fatto”.

E’ felice, gli occhi ridono. Arrivato in veste di anestetico per placare la furia della tifoseria dopo l’esonero di Mourinho, partita dopo partita si sta rivelando la medicina, l’uomo giusto. Per il presente e il futuro. Lo scrive il Messaggero.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Malagò CONI
Il Presidente del Coni ha parlato del lavoro di De Rossi e della sua passione...
Spalletti / Italia
Il tecnico della Nazionale è tornato a Trigoria per la prima volta dal suo addio...
Gilardino Genoa
Contro i liguri la Roma si gioca le ultime speranze per entrare in Champions League....

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica...

Presidente FIFA-Infantino
Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...
Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...

Altre notizie