Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Fonseca vuole la prima gioia con la Roma

Il tecnico alla ricerca della prima vittoria in gare ufficiali con la Roma

Fonseca ha cominciato la sua avventura in Italia raccogliendo due punti nelle prime due partite e sa che ci sono molte cose da migliorare in vista del Sassuolo. Le principali preoccupazioni riguardano il possesso palla e la fase di copertura in particolare quando le azioni si sviluppano sulle fasce. Quando la palla è della Roma il tecnico chiede maggiore qualità nelle ripartenze e un miglior dominio della gara, in modo tale da poter controllare meglio la partita.

Per la difesa, che è migliorata nei movimenti collettivi e nel controllo della profondità, va registrato il pressing che è apparso meno asfissiante contro squadre che impostano con una difesa a tre. Inoltre serve più aggressività sulle corsie e nella fase di transizione. Ci dovrà essere un occhio di riguardo alla gestione delle energie fisiche dei giocatori visto che la Roma giocherà 6 partite nel lasso di tempo che va dal 15 settembre al 6 ottobre. Lo scrive “Il Tempo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa