Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Un Olimpico da conquistare

Il termometro del popolo romanista segna temperature moderate, non è ancora tempo di febbri alte, andando verso i 35 mila spettatori per la partita di domenica alle 18 contro il Sassuolo. 

La passata stagione per un match contro gli stessi emiliani si arrivò a quota 36 mila, che quindi costituiscono la media del pubblico giallorosso allo stadio nelle partite non di cartello.

Con la solita immagine di Curva Sud e Distinti pieni ed ampi spazi negli altri settori. Serve la scintilla che faccia ritornare l’entusiasmo visto che anche la campagna abbonamenti ha subito un calo del 10% circa.

Solo la squadra può aiutare, aspettando anche di vedere i nuovi acquisti all’opera, a far riempire di nuovo gli spalti dell’Olimpico per cominciare insieme l’assalto alla Champions. Lo scrive il quotidiano Corriere dello Sport.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa