Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Roma fiduciosa con il nuovo Governo per lo Stadio

Necessario per rimanere nella top 30 dei fatturati delle maggiori squadre europee

Il nuovo governo “giallorosso” M5S-PD da poco insediatosi potrebbe emettere il definitivo “sì” al progetto legato alla costruzione dello Stadio della Roma a Tor di Valle, con la speranza che a breve si possa arrivare al voto della convenzione urbanistica. La dirigenza romanista, infatti, sostiene che avere un impianto di proprietà porti al raggiungimento degli obiettivi prefissati, aumentando così i ricavi che permetterebbero al club di rimanere nella top 30 dei fatturati delle big europee. Lo scrive Il Tempo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa