Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Roma Primavera

De Rossi: “Non sappiamo difendere”

Le dichiarazioni del tecnico giallorosso al termine di Torino-Roma

Al termine di Torino-Roma, che ha visto i giallorossi sconfitti in rimonta per 3-2, è intervenuto ai microfoni di Roma Tv l’allenatore Alberto De Rossi. Le sue dichiarazioni:

Dopo il primo gol del Torino, la Roma non è più riuscita a reagire nonostante fosse ancora in vantaggio…
Si è riproposta di nuovo la situazione su cui stiamo lavorando: non è discorso di mentalità, ma non sappiamo difendere. Abbiamo giocatori offensivi, abbiamo preso anche gol facili dagli avversari. Se guardiamo a ritrovo, prendiamo sempre 2-3 gol. Ci piace giocare a calcio, ma non si può sempre segnare 4-5 gol per vincere.

Si era andati a riposo sul 2-0…
I ragazzi devono sapere che in una partita ci sono tante partite: ci sono tante situazioni in cui siamo in ritardo.

Ora c’è una trasferta complicata contro la Fiorentina…
Oggi forse abbiamo evidenziato nel secondo tempo che non siamo riusciti più a palleggiare e non avevamo più brillantezza a centrocampo quando loro hanno alzato il pressing. Il primo gol si può evitare, così come il terzo. E’ vero che lavoriamo molto su tecnica, talento, estro e fantasia ma c’è la fase difensiva da allenare con più attenzione.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Roma Primavera