Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Fonseca diventa realista: “Conta vincere, pure così”

Paulo Fonseca diventa realista, si italianizza ogni giorno di più e lo dimostra la Roma in zona Champions.

L’arbitro in certe decisioni ha sfavorito più la Roma del Bologna. Abbiamo meritato la vittoria, giocando bene e dominando tutta la partita. Nella ripresa il Bologna è andato in contropiede creando alcune situazioni da gol, ma abbiamo meritato la vittoria per il carattere, l’unione, il coraggio che abbiamo dimostrato“.

Il portoghese non nasconde di aver modificato alcune sue idee di partenza, “So che le partite in Italia sono sempre pericolose, anche quando abbiamo la palla possiamo correre dei pericoli. Ma se vediamo la situazione dall’inizio possiamo vedere che qualche cosa abbiamo cambiato. Ci siamo adattati e credo che questo modo di giocare sia più realista. Io lo sono. Mi piace un buon calcio, ma per prima cosa importa vincere“. Lo scrive la Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa