Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

La Roma c’è e Edin Dzeko se la riprende

Quaranta giorni per riprendersi la Roma

Alla vigilia di Ferragosto Edin Dzeko era quasi un ex, ieri, al minuto 93 è diventato l’immagine della nuova era romanista, con quella corsa a braccia larghe verso uno spicchio di tifosi, che pareva aver abbandonato, soffocato da braccia giallorosse.

Per un’estate s’erano ignorati: la Roma a sognare Icardi e Higuain, lui promesso all’Inter, tra incontri e frecciatine col nuovo ds Petrachi. Tutto dimenticato con il 91esimo gol romanista, 11 in meno di Montella.

In una squadra capace di andare a segno 14 volte, la metà dei gol portano la firma del 9 bosniaco e di Alesksandar Kolarov. La Roma, in attesa di sistemare la difesa sempre piuttosto generosa, ora ha un mezzo in più: la vittoria di forza. Anche se la strada è quella di sempre: Dzeko. Lo scrive La Repubblica.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa