Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Smalling sale insieme al muro

Per la prima volta in campionato Pau Lopez è rimasto imbattuto

Questo era successo soltanto un’altra volta, ma in Europa League. Il Lecce ha avuto qualche occasione nel primo tempo, ma lo spagnolo non è stato mai seriamente impegnato. La difesa schierata ieri da Fonseca è stata inedita: Smalling-Mancini.

L’inglese, alla seconda gara consecutiva, è stato tra i migliori. E’ rapido, combattente, riesce a reggere l’urto nell’uno contro uno grazie alla sua fisicità. Oggi è un punto di riferimento importante per la difesa anche se Fonseca considera Fazio il primo regista della squadra.

Smalling è soddisfatto del suo approccio e si è già inserito nel gruppo. Si sta abiutando ai nuovi compagni: “Più partite gioco e più mi sento a mio agio, in questo modo posso trovare affiatamento e possiamo diventare più forti durante la stagione“. Lo scrive il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa