Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

In Europa con Zaniolo e Pastore

Continuare a ruotare i giocatori senza sottovalutare l’avversario

Fonseca non stravolgerà la Roma per la partita contro il Wolfsberger, ma comunque ci saranno dei cambiamenti. Uno, forzato, è quello della sostituzione di Pellegrini. In questo senso il tecnico portoghese è pronto a caricare di responsabilità Zaniolo, che può essere impiegato sia al centro che sulla destra.

In questo caso potrebbe scendere in campo insieme a Pastore, che si posizionerebbe alle spalle di uno tra Dzeko e Kalinic. Riposo per Mkhitaryan, dopo il leggerissimo fastidio muscolare accusato domenica.

Potranno tirare il fiato anche Veretout e uno tra Florenzi e Kolarov, con i ritorni dal primo minuto di Cristante e Spinazzola. Per quanto riguarda la coppia centrale, è da decidere il compagno di Smalling: sarà uno tra Fazio e Mancini. Lo scrive oggi Il Tempo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa