Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Roma Primavera

De Rossi: “Molto soddisfati della vittoria ma certi atteggiamenti non vanno bene”

Il tecnico giallorosso: “Ma il 2-0, 2-2 non può avvenire così”

Al termine del match vinto dalla Roma Primavera contro l’Inter, per 4-2, è intervenuto ai microfoni di Roma TV il tecnico dei giallorossi Alberto De Rossi.

Mister, è una grande prova di forza?
“Siamo molto soddisfatti del risultato, ma non di tutta la partita. Certi aspetti vanno evidenziati, è una squadra forte e non possiamo appagarci a un certo punto della partita. Dobbiamo lavorare sull’aspetto mentale e trovare continuità”.

Continuità che è arrivata con la quarta vittoria consecutiva?
“Si sono molto soddisfatto del momento della squadra. Ma il 2-0, 2-2 non può avvenire così. Certi atteggiamenti non vanno bene e non devono più verificarsi”.

Cosa ha detto ai ragazzi all’intervallo?
“Il 3-2 ci ha dato una spinta, ma non dobbiamo avere spinte dall’esito della partita, dobbiamo continuare a fare il nostro gioco. Dopo il 2-0 ci siamo scollati, alcune giocate individuali non andavano fatte e l’esito poi è scontato”.

Pareri su Estrella e Tall?
“Sono state due prestazioni individuali notevoli, come altre di grandi giocatori. Solo in un frangente hanno fatto tutti male e dobbiamo lavorare su questo aspetto. Sono contento per Estrella che ha ritrovato il gol e anche per l’esordio di Tall che sarà un valore aggiunto per la squadra”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Roma Primavera