Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Zaniolo: “Da domani subito pronti per l’Europa League”

“Contento per il gol e per la vittoria”

Nicolò Zaniolo ha parlato al termine del match vinto contro il Napoli per 2-1, queste le sue dichiarazioni a margine della vittoria:

ZANIOLO A ROMA TV

Un gol alla De Bruyne…
Sono molto felice per il gol e per la vittoria con un avversario che compete con noi per l’Europa, ora dobbiamo vincere gli altri scontri diretti.

Ve la giocate con tutti…
Facciamo una grande fase offensiva e difensiva, ascoltiamo il mister e i risultati si vedono.

Le vittorie allontanano la fatica?
Sì, domani subito pronti per l’Europa League, ci serve il punto per passare il turno. Speriamo di continuare così.

Cosa è successo dopo la Sampdoria?
A Genova abbiamo fatto una partita sottotono e ci siamo detti di fare qualcosa in più, i risultati ora si stanno vedendo.

ZANIOLO A SKY SPORT

“Anima ritrovata? Siamo felicissimi per questa vittoria, era uno scontro diretto da vincere e l’abbiamo fatto ora continuiamo ad allenarci per vincerne altri e sperare in qualcosa di grande. Cosa ci ha detto Fonseca all’intervallo? Di ripartire come se nulla fosse e di giocare come nei primi 20-25 minuti, si sono visti i risultati. Sui gol consecutivi? Sono felicissimo, spero di continuare così e farne altri. La classifica? Abbiamo sempre detto che siamo una squadra con grandi mezzi, ci siamo ripresi dopo l’anno scorso. Ora pensiamo ad allenarci bene, per continuare a vincere partite importanti”.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra