Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Stadio della Roma

Grancio: “I giovani di Fridays For Future hanno inserito lo stop allo Stadio fra le priorità”

“Consumare il suolo di un’area esondabile come Tor di Valle è irresponsabile”

La capogruppo del Misto in Assemblea Capitolina e vicepresidente della Commissione Urbanistica, Cristina Grancio, presente nel presidio di Fridays for Future di oggi in Campidoglio, ha dichiarato:

I giovani di Fridays For Future hanno inserito lo stop allo Stadio di Tor di Valle fra le priorità della loro manifestazione di oggi, con la quale intendono richiamare la Giunta Raggi al rispetto degli impegni contro il cambiamento climatico assunti con la mozione approvata all’unanimità dall’Assemblea capitolina. Sono in piazza con loro, per sostenere le ragioni di una generazione che guarda al futuro della propria città. Consumare il suolo di un’area esondabile come Tor di Valle è irresponsabile in una città che è fortemente soggetta al rischio idrogeologico, come si è evidenziato anche con le piogge di questi giorni. Così com’è irresponsabile concepire uno stadio moderno senza un’adeguata mobilità su ferro, rischiando di condannare alla congestione del traffico un intero quadrante della città. Dal movimento dei giovani viene un forte richiamo a far seguire alle parole sulla difesa dell’ambiente i fatti”. Lo riporta romadailynews.it.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Stadio della Roma