Resta in contatto

Rassegna Stampa

Quegli intrecci diventati groviglio

Quella di stasera è una prova che va oltre la semplice partita, almeno per Paulo Fonseca

Il rientro di Pellegrini ha determinato un salto di qualità, ma Lorenzo era già fonte del gioco, quando si è fatto male al piede. Ora il portoghese è chiamato a dimostrare, contro la prima in classifica, che è capace di imporre il suo gioco a chiunque. Il tema della serata sarà lo scontro tra due amici e colleghi allo United, Lukaku e Smalling, ma non è così.

Molto più protagonisti altri due in campo: Conte, che era desiderato e rifiutò la Roma e voleva ad ogni costo Dzeko. E quel Niccolò Zaniolo che arrivò alla Roma come conguaglio nella cessione di Nainngolan. Una serie di intrecci, un groviglio senza fine che rende la partita molto interessante. Lo riporta Il Messaggero. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Bravo, il più bel commento sul grandissimo e inarrivabile Ago!"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Pure io diventai giallorosso per il Barone e per Falcao e dato che abito a Torino pure per il gusto di contrastare la odiata juventus e tutti gli..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Capitano mio capitano quanto ne sarei felice se allenassi un giorno la nostra amata Roma. Grazie Peppe"

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa