Resta in contatto

Rassegna Stampa

Fonseca, mercato d’attesa

Tanti i nomi sulla lista del ds Petrachi per questo mercato di riparazione, ma prima bisogna cedere. Tre i rinforzi che vorrebbe Fonseca, uno per reparto

Friedkin ancora non c’è. E Pallotta ha altro a cui pensare. Nessun vuoto di potere, però. A governare nella Capitale, il ceo/ad Fienga che deve comunque rispondere al bostoniano e al californiano. E che è anche l’interlocutore del ds Petrachi, pronto alla full immersion di gennaio: da stamattina riapre il mercato. Se dipendesse da Fonseca i rinforzi sarebbero di sicuro tre, uno per ogni reparto.

Se andrà via Kalinic gli è stato garantito l’arrivo di un vice Dzeko e il portoghese ha indicato Mertens. Scartato Pinamonti e congelato Kean, rimane d’attualità Mariano Diaz. Perplessità del tecnico invece su Piatek, che il Milan sta offrendo in Italia. Altro giocatore offensivo che può arrivare è Politano, sul quale Petrachi punterà solo in caso di addio di Under: sul giocatore Tottenham, Everton e Bayern Monaco. In uscita anche Jesus, Perotti e Pastore, mentre sembra andare verso la permanenza Florenzi, del quale il sostituto potrebbe comunque eventualmente essere Faraoni. Lo scrive Il Messaggero.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Pure io diventai giallorosso per il Barone e per Falcao e dato che abito a Torino pure per il gusto di contrastare la odiata juventus e tutti gli..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Capitano mio capitano quanto ne sarei felice se allenassi un giorno la nostra amata Roma. Grazie Peppe"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Che dire? Come giocatore, un grande Campione, come uomo purtroppo no lo conoscevamo bene fino in fondo e poi chi di noi non sbaglia nella propria..."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa