Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Zaniolo, un bagno di visite e messaggi

Tanto l’affetto arrivato al numero 22 giallorosso

Domani o al massimo venerdì Zaniolo lascerà la clinica di Villa Stuart per tornare a casa e cominciare la riabilitazione. Il suo messaggio su Instagram dedicato ai tifosi: “La mia seconda famiglia. Mi avete emozionato e grazie al vostro affetto sarà tutto più facile“. Ieri sono arrivate le visite dei compagni di squadra Mancini e Pellegrini, del presidente FIGC Gravina che ha detto: “Conosce l’importanza che ricopre per la nostra Nazionale e questo gli dà forza. Il calcio italiano ha bisogno del suo talento“.

Tante telefonate come quelle di Malagò, del CT Mancini, Fonseca e De Rossi. A chiarire le tempistiche ci ha pensato il professor Mariani: “Secondo il mio protocollo è di quattro mesi. Tutto varia da giocatore a giocatore“. Lo scrive Il Messaggero.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa