Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Dzeko tocca quota 100: ecco tutti i numeri del bosniaco

La Roma pubblica una serie di dati e statistiche relative ai 100 gol del bosniaco con la maglia giallorossa. 3 sono le triplette messe a segno, 17 le doppiette

Sabato nella brutta serata di Reggio Emilia contro il Sassuolo è arrivato il gol numero 100 di Edin Dzeko in giallorosso.
La società ha voluto festeggiare ugualmente il traguardo raggiunto dal giocatore, nonostante la sconfitta, ed oggi pubblica anche una serie di curiosità sulle 100 reti del centravanti.

L’attaccante bosniaco ha raggiunto questo traguardo in 206 presenze complessive delle quali 77 con almeno un sigillo e una media di 0,49 reti a partita. Nelle 77 partite in cui è andato a segno in maglia giallorossa, Edin ha realizzato 17 doppiette e 3 triplette.

Ecco l’elenco completo delle squadra contro cui Edin Dzeko è andato a segno in giallorosso.

6: Viktoria Plzen
5: Chievo, Sassuolo
4: Atalanta, Bologna, Milan, Napoli, Palermo, Sampdoria, Udinese
3: Barcellona, Benevento, Crotone, Empoli, Fiorentina, Genoa, Lazio, Villarreal
2: Austria Vienna, Chelsea, CSKA Mosca, Frosinone, Verona, Inter, Basaksehir, Juventus, Liverpool, Pescara, Torino
1: Bayer Leverkusen, Brescia, Cagliari, Carpi, Cesena, Lecce, Qarabag, Shakhtar, SPAL, Wolfsberger

Si consolida inoltre il suo settimo posto nella classifica dei migliori marcatori di sempre della Roma, con Vincenzo Montella ora a sole due reti di distanza, Manfredini a quattro, Volk a sei.

1. Francesco Totti 307
2. Roberto Pruzzo 138
3. Amedeo Amadei 111
4. Rodolfo Volk 106
5. Pedro Manfredini 104
6. Vincenzo Montella 102
7. Edin Dzeko 100

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra