Resta in contatto

Rassegna Stampa

Perez: «Barca è solo passato». Villar: «Io pronto»

neo acquisti della Roma, Ibanez, Villar e Perez, si sono presentati in conferenza stampa cercando di dimostrare tutta la loro voglia e la loro grinta per questa nuova avventura con la maglia giallorossa.

«Il Barcellona è il passato, la Roma è il mio presente  ha detto Perez -. Voglio crescere e diventare importante qui, sono in un grande club. È un passo in avanti della mia carriera. Devo lavorare e sudare per guadagnare il posto, c’è molta aggressività in Serie A». Ha parlato anche l’ex centrocampista dell’Elche: «È vero, ho perso due chili, sono stati giorni frenetici. Avevo una forte voglia di venire alla Roma, ma non si riusciva a chiudere. Per fortuna tutto è andato per il meglio. Sono pronto per affrontare questa sfida e la pressione di questo club e per dimostrare il mio valore. Mi sento più a mio agio con un mediano difensivo accanto». Invece,  Ibanez si è presentato così, ancora in attesa di esordire: «Ci stiamo preparando al meglio per l’AtalantaC’è molta concorrenza in difesa, ma sono sicuro che potrò conquistare uno spazio, non solamente da qui a giugno ma anche oltre. Ho trovato un gruppo bello e eccezionale, ci hanno accolto benissimo». Lo riporta Il Tempo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Nostalgia assoluta per quello che ha fatto per la società, per la squadra ed anche, per me soprattutto, per noi tifosi, ci ha insegnato molto. Non..."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Ma è mai possibile che il nostro amato CAPITANO, che tutto il mondo del calcio ci invidia, non possa avere un ruolo determinante come dirigente nella..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "DDR Allenatore per la prossima stagione!"

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Grande Principe!"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Agostino DIBBBA il capitano di quando ero bambino..il primo capitano che ho visto allo stadio !!forse per questo ho un ricordo speciale!!!assurdo come..."
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa