Resta in contatto

Rassegna Stampa

Var a chiamata, i tecnici sono scettici: “Non dobbiamo arbitrare noi”

Gli allenatori più “saggi” dei presidenti

O, forse, semplicemente, da uomini di campo rispetto agli uomini di scrivania, più pratici e realisti. Sono loro ad alzare il muro del no per il “challenge“, ovvero la chiamata del Var di parte, che la Figc, su forti pressioni dei presidenti di Serie A, chiederà all’Ifab di sperimentare. A guidare il fronte polemico c’è Antonio Conte:

La Var a chiamata non mi piace. Io non devo chiamare nessuno. Se c’è una situazione sotto gli occhi di tutti che è chiara, che devo chiamare? La devono vedere loro. Parliamoci chiaro. Abbiamo già tanti pensieri durante la partita. La gente che sta lì che fa?“. Più possibilisti, dopo i dubbi espressi anche da Gasperini e Fonseca, sono stati Gattuso, Maran e Iachini. Lo scrive Il Messaggero.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Pure io diventai giallorosso per il Barone e per Falcao e dato che abito a Torino pure per il gusto di contrastare la odiata juventus e tutti gli..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Capitano mio capitano quanto ne sarei felice se allenassi un giorno la nostra amata Roma. Grazie Peppe"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Che dire? Come giocatore, un grande Campione, come uomo purtroppo no lo conoscevamo bene fino in fondo e poi chi di noi non sbaglia nella propria..."

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa