Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Pau in risalita. L’errore al derby pesa ancora. Ma l’Europa ha aiutato Lopez

A Trigoria sono convinti che quel pallone sfuggito contro la Lazio non abbia valore

Dopo l’errore nel derby qualcosa dentro Pau Lopez è cambiato. La sensazione è che nelle uscite abbia perso serenità, come se temesse ancora di sbagliare. Soltanto Savorani e Fonseca, che lo seguono, possono sapere se è così. Di certo le partite contro Gent e Lecce senza subire reti sono state un’iniezione di fiducia. E‘ un portiere molto presente nella Roma, in campo e fuori.

Anche quando deve parlare dice la sua senza remore e per questo a Trigoria sono convinti che quel pallone sfuggito contro la Lazio non abbia valore. Per il gioco di Fonseca Pau Lopez è fondamentale, non soltanto per come comanda la difesa o per come para, ma anche perchè è il primo regista della squadra. Nell’andata di Europa League ha toccato il pallone 38 volte per effettuare passaggi, con una media realizzativa del 71%. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa