Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Castro (presidente Siviglia): “Roma un grande club, sarà una sfida complicata”

Il patron del club spagnolo: “Siamo in un momento di crisi del gioco, noi siamo i primi ad arrabbiarci ma dobbiamo dare il nostro appoggio totale allo staff”

Dopo i sorteggi a Nyon, il presidente del Siviglia, José Castro, è intervenuto ai microfoni di SFC Radio per commentare la doppia sfida con la Roma, il 12 e il 19 marzo. Queste le sue parole:

“Ieri per la settima volta ci siamo classificati agli ottavi in competizioni continentali, ed è qualcosa che va sottolineato perché è molto importante. Il sorteggio con la Roma è difficile, sono un grande club, con un grande potenziale economico e sportivo. Il nostro club ha conquistato rispetto e prestigio tale da pensare che possiamo andare avanti. Sicuramente sarà complicato perché agli ottavi arrivano solo squadre molto buone, ma neanche loro avrebbero voluto pescare i cinque volte campioni. Ieri contro il Cluj non abbiamo giocato la nostra miglior partita e capisco la reazione dei tifosi. Sono convinto che il progetto ci darà molte gioie. Adesso siamo in un momento di crisi del gioco, noi siamo i primi ad arrabbiarci ma dobbiamo dare il nostro appoggio totale allo staff. Ci sono partite che non vanno come vorremmo ma non è niente di nuovo. Questi sono i nostri colori, nel bene e nel male”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News