Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Leo Gassman applaude Fonseca: “Mi piace, è bravo e preparato”

“Cerco di non perdere mai una partita”

Leo Gassman è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport per parlare del momento della Roma. Queste le sue parole:

La segui sempre in tv? 
O sul telefono, se sono in giro. Insomma, cerco di non perdere mai una partita.

Se lei fosse un allenatore a chi darebbe la prima maglia? 
Dzeko, sicuro. Uno dei centravanti più forti d’Europa.

Fonseca le piace?
Moltissimo. Sappiamo che come romanisti dobbiamo sempre un po’ soffrire, è nella nostra natura, ma lui mi sembra bravo e preparato. Quest’anno siamo stati sfortunati per i tanti infortuni, magari il mercato non è stato perfetto, mi riferisco soprattutto al passato, e purtroppo dobbiamo spesso fare i conti con la situazione economica.

Ha detto che avrebbe barattato la vittoria a Sanremo Giovani con lo scudetto…
Confermo. Per il momento ho vinto io, vediamo che succede in futuro.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa