Resta in contatto

Rassegna Stampa

Roma, la Champions per evitare cessioni

Aspettando Friedkin, nonostante la congiuntura finanziaria più negativa di sempre e la quarantena da virus, Pallotta riuscirà nella sua impresa, soffiando sulle perdite di bilancio con il fuoco delle plusvalenze

I numeri della relazione semestrale non lasciano alternative, anche se la Uefa morderà con meno vigore per il rispetto del fair play finanziario dopo la paralisi, e anche le società sportive saranno aiutate dalle agevolazioni economiche garantite dal governo. Quando la stagione riprenderà, la Roma ripartirà dal quinto posto, senza la Champions League andrà incontro ad un inevitabile ridimensionamento.

Oltre ai ricavi della possibile vendita di Schick al Lipsia, più l’addio di alcuni giocatori non strategici come Under, Spinazzola e Florenzi, potrebbe arrivare la cessione di un pezzo grosso in caso di ristrutturazione finanziaria, come ad esempio Dzeko. La Roma vuole tenere fuori i calciatori del futuro: oltre a Zaniolo resterà anche Pellegrini, mentre non sono sicuri Kluivert e Cristante. Lo scrive il Corriere Dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa