Sito appartenente al Network

La Roma aspetta Friedkin e lo stadio

Il mese di marzo doveva essere quello della svolta, ma l’emergenza coronavirus ha fermato l’Italia e il mondo intero. Si è fermato il calcio e anche la trattativa per il passaggio di proprietà dalle mani del gruppo di azionisti guidato da Pallotta a quello di Friedkin.

Nonostante un momento di impasse, entrambi gli schieramenti sono convinti che, una volta approfonditi i danni subiti, il deal potrà essere portato a termine. Nella settimana che si appresta ad iniziare è stata fissata una videoconferenza per fare il punto della situazione. Le aspettative sul futuro dello stadio di Tor Di Valle sono più serene, ma ovviamente ci saranno dei ritardi inevitabili dato l’attuale momento critico.

Vitek aspetta interessato, anche se l’imprenditore ceco non vuole farsi carico della costruzione dell’impianto vero e proprio: l’opzione più concreta è che la Roma acquisti questa fetta del progetto, lasciando a Vitek il business park. Il Tempo.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La Roma è alla ricerca di un nuovo DS: Dan e Ryan Friedkin, dopo l'addio...
Ecco a cosa stanno pensando Dan e Ryan per dare la scossa all'ambiente giallorosso...
Crescono le voci di una possibile cessione della Roma agli arabi ma i Friedkin ufficiosamente...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...
Si affrontano due nazioni di grande tradizione, anche se negli ultimi anni il parco giocatori...
E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...