Resta in contatto

News

La pubblicazione della relazione semestrale della Roma slitterà a fine aprile (COMUNICATO)

La decisione arriva attraverso un comunicato diffuso dalla società stessa. Come si legge, il motivo è da ricercarsi nell’epidemia di Coronavirus

Facendo riferimento al comunicato diffuso in data 28 febbraio 2020, mediante il quale – ai sensi dell’art. 154 ter, comma 2, D.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58, e successive modifiche e integrazioni, (“Testo Unico della Finanza”) – si dava atto dell’approvazione della Relazione Finanziaria Semestrale Consolidata al 31 dicembre 2019 da parte del Consiglio di Amministrazione della Società (la “Relazione”) nonché al comunicato ESMA del 27 marzo 2020, avente ad oggetto misure di coordinamento nel contesto dell’emergenza COVID-19 per la comunicazione al Mercato delle informazioni finanziarie al 31 dicembre 2019, la Società rileva che a fronte delle intervenute misure governative per contrastare l’epidemia infettiva che, inter alia, hanno determinato la sospensione delle competizioni calcistiche nazionali ed europee, nonché dell’incertezza determinata dalla dimensione che sta assumendo l’epidemia COVID-19 a livello nazionale ed internazionale, le assunzioni e le previsioni riportate nella Relazione, ad oggi, potrebbero non riflettere adeguatamente le reali prospettive sull’evoluzione della gestione e continuità aziendale della Società. Per tali motivi, restando invariati i risultati economici, patrimoniali e finanziari consolidati relativi ai primi sei mesi dell’esercizio 2019/2020 già debitamente comunicati al Mercato in data 28 febbraio u.s., la Società ritiene che la pubblicazione della Relazione entro il termine previsto dall’art.154 ter, comma 2, del Testo unico della Finanza (i.e. 31 marzo 2020) potrebbe determinare – con particolare riferimento alla prevedibile evoluzione della gestione e continuità aziendale – il rischio concreto di fornire al Mercato un’informativa incompleta. In ragione di tutto quanto precede, si ritiene doveroso differire di 30 (trenta) giorni rispetto al termine previsto dall’art. 154 ter, secondo comma, del Testo Unico della Finanza la pubblicazione della Relazione al fine di aggiornare la Relazione medesima, sulla base delle ulteriori valutazioni connesse alle sopravvenute circostanze derivanti dalle misure di emergenza sopra richiamate, e sottoporla nuovamente all’approvazione del Consiglio di Amministrazione così da poter fornire al Mercato un’informativa completa e puntuale sulla Società e sulle sue prospettive future. La pubblicazione della Relazione sarà resa nota al Mercato entro il predetto termine mediante avviso di avvenuta pubblicazione e messa a disposizione del pubblico ai sensi di legge.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News