Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Amarcord

Amarcord, 23 aprile 2011: la Roma batte il Chievo grazie ad un gol di Perrotta (VIDEO)

I giallorossi trovano tre punti fondamentali per il cammino verso la Champions League. La squadra fa gruppo intorno a Montella

Il 23 aprile del 2011 la Roma batteva il Chievo grazie ad una rete di Simone Perrotta. La sfida, giocata alle 12:30, non presenta grandi difficoltà: nei primissimi istanti di gioco la Roma schiaccia subito i clivensi, e dopo un gol annullato a Totti per fuorigioco, arriva il vantaggio giallorosso, con il gol di Simone Perrotta: splendida azione della Roma, con il capitano che pesca De Rossi in area, il quale serve per il collega di reparto uno splendido assist per un destro al volo, che lascia inerme Sorrentino.

Dopo il vantaggio, la Roma crea un numero spropositato di occasioni per arrotondare il risultato, ma la sfortuna e l’abilità del portiere clivense, sempre pronto a sfoderare prestazioni incredibili contro la Roma, negano il possibile 2-0. Nella ripresa ci si mette addirittura il palo e la traversa a negare la gioia di un secondo gol alla squadra. La partita alla fine termina per 1-0, tre punti decisivi per il cammino della Roma verso la Champions League e per la riconferma di Vincenzo Montella sulla panchina giallorossa, fortemente voluta da tutto il gruppo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Amarcord