Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

I medici sportivi di 17 club di Serie A scrivono alla Figc: “Così non si torna in campo”

Ancora molte incertezze da parte degli staff sanitari delle squadre di Serie A, che hanno deciso di chiedere delucidazioni direttamente alla FIGC

Ben 17 club di Serie A hanno scritto direttamente alla Commissione Scientifica della Figc: un documento di venti pagine per chiedere chiarimenti da parte di Atalanta, Bologna, Cagliari, Brescia, Fiorentina, Inter, Lecce, Milan, Napoli, Parma, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Spal, Torino, Udinese e Verona. Si sono invece astenute Lazio, Juventus e Genoa.

“Nel caso in cui un membro del gruppo risultasse positivo non è chiaro se le attività di squadra possono riprendere regolarmente per gli atleti che risultassero negativi agli accertamenti previsti”: questo uno dei dubbi più grandi espressi nella missiva, e mentre chi, come la Samp, si oppone fermamente ad una ripresa degli allenamenti nella data del 4 maggio, altri come la Roma chiedono come si possa gestire l’eventuale positività di un calciatore alla vigilia di un match. Lo riporta La Repubblica.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa