Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Per lo stadio c’è da convincere Vitek, Tor di Valle aspetta: servono 50 milioni

I terreni del gruppo Parnasi sono ancora di interesse dell’immobiliarista ceco

Cambiare area è impossibile, andrebbero in fumo gli oltre 70 milioni spesi finora. Nonostante il momento difficile vissuto da Roma e dalla Roma, il progetto stadio a Tor di Valle prosegue. L’immobiliarista ceco Vitek ha interrotto la trattativa per ricavare le aziende del gruppo Parnasi, tra cui Eurnova, ma i terreni sono ancora di suo interesse. La strada è in salita, ma la partita non è ancora chiusa. Con Vitek pronto a lasciar perdere, Pallotta dovrebbe cercare nuovi investitori, con le risorse necessarie per subentrare in corsa nel progetto. In smartworking si è continuato a lavorare al testo della Convenzione urbanistica, ma tra la stesura e l’approvazione in Aula è probabile che slitti tutto a dopo l’estate. Si legge su La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa